"Aperitivo Musicale" al Gonfalone

Favorite tenor arias

Romolo Tisano, tenore

Massimiliano Tisano, pianoforte


V. Bellini-  Romanza da camera

G. Verdi-  La Traviata  “Lunge da lei... De’ miei bollenti spiriti...”

P. Mascagni-  Cavalleria Rusticana  “Intermezzo”

P. Mascagni-  Cavalleria Rusticana  “Addio alla madre…”

G. Puccini– Manon Lescaut  “Intermezzo”

G. Puccini  - Tosca “Recondita armonia…”

G. Puccini-  Madama Butterfly  “Addio fiorito asil...”

G. Bizet – Carmen  “Prélude”

F.P. Tosti-  “L’alba separa dalla luce l’ombra”

R. Leoncavallo–  “Mattinata“

 

Romolo Tisano, tenore

Massimiliano Tisano, pianoforte


 

ROMOLO TISANO

tenore

 

Romolo Tisano ha debuttato nel 2007 al Teatro Rendano di Cosenza nel ruolo di Pong (Turandot), che a seguire ha interpretato al Teatro Magnani di Fidenza e al Teatro Comunale di Carpi. Sempre nel 2007 ha debuttato da protagonista nel ruolo di Alfredo (La Traviata) al Teatro “Savoia” di Campobasso.

È stato inoltre il Duca di Mantova (Rigoletto), Nemorino (L’elisir d’amore), Rinuccio (Gianni Schicchi), Camillo de Rossillon (La vedova allegra), Edoardo di Sanval (Un giorno di Regno), Ismaele (Nabucco), Rodolfo (La Bohème), F.B. Pinkerton (Madama Butterfly), Mario Cavaradossi (Tosca), Turiddu (Cavalleria Rusticana) ed in qualità di tenore solista ha cantato il Requieme la Messa dell’Incoronazione di W.A. Mozart, la Petite Messe Solennellee lo Stabat Materdi G. Rossini, il Requiemdi G. Donizetti, il Saint Nicolasdi B. Britten, la Messa di Gloriadi G. Puccini, la Messa da Requiemdi G. Verdi e, di L. van Beethoven, laSinfonia n. 9e la Messa in Do magg.  op. 86.  

Si è esibito in importanti teatri e sale da concerto tra cui: ”Nazionale” di Città del Guatemala, “Presidente” di San Salvador, “Rubén Dacìo” di Managua, “Anayansi” di Panamà City, “Melico Salazar” di San José, “La Fenice” di Venezia, “Animosi” di Carrara, “Verdi” di Salerno, “Rinascimento” di Zagabria, Festival Internazionale “I Concerti d’Altamarca”, “Giordano” di Foggia, Auditorium Conciliazione, Teatro Olimpico-Accademia Filarmonica Romana e Teatro Palladium di Roma, Filarmonica Slovena di Lubiana, “Carcano” e “Dal Verme” di Milano, “Reid Concert Hall” di Edimburgo, St Petersburg Philharmonic Hall, Teatro Comunale di Bolzano, Teatro Civico di Merano, Festival Internazionale “NotoMusica”, Teatro del Giglio di Lucca, Filarmonica Lituana di Vilnius, “MusicaRivaFestival”, “Masini” di Faenza, Teatro Ariston e Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, “Sava Centar Concert Hall” di Belgrado, Festival del Lazio “Cento Città in Musica”, Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano-Teatro Poliziano, Festival “Il Giglio è Lirica” - Isola del Giglio, Teatro Regio di Parma, “Filodrammatici” e “Ponchielli” di Cremona, Fraschini di Pavia, Donizetti di Bergamo, Teatro Storchi e Teatro Comunale di Modena, Chiabrera di Savona, Filarmonico di Verona, Teatro Grande di Brescia, Montecatini Opera Festival, International Opera Festival di Buenos Aires, Premio Monte Carlo, Teatro Sociale di Como, JPN Toyota Concert Hall, Anfiteatro Romano e Cultural Center Hall di Amman - Giordania, Castel Brando Opera Festival, Reggia di Caserta,  Festival di Musica Religiosa di Popayan - Colombia, Teatro Municipale di Caracas, Madinat Theater di Dubai e recentemente ha effettuato un tour di concerti in Cina.

Romolo Tisano ha alle spalle una brillante carriera di strumentista che lo ha visto esibirsi in Europa, negli U.S.A. ed in Estremo Oriente. Ha inoltre ricoperto il ruolo di primo clarinetto di importanti compagini orchestrali quali: Scottish Chamber Orchestra, Royal Opera House “Covent Garden” e Royal Philharmonic Orchestra di Londra, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Bellini di Catania, Teatro Lirico di Cagliari, Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, Teatro San Carlo di Napoli.

E’ titolare della cattedra di clarinetto al Conservatorio “Ottorino Respighi” di Latina.

Massimiliano Tisano, pianista - compositore e direttore d’orchestra

 

Ha studiato pianoforte con Massimiliano Damerini,composizione con Eduardo Ogando e Stefano Braccie direzione d’orchestra con Donato Renzetti  frequentando successivamente i corsi di Pierre Bouleza Lucerna. 

Nel 2008 ha conseguito anche il diploma di musica Jazz col massimo dei voti sotto la guida di Paolo Di Sabatino.

E’ stato direttore stabile  dell’orchestra del Teatro Comunale di Roccella Jonica. Ha diretto l’ “Orchestra da Camera del Gonfalone” di Roma, l’Orchestra della Provincia di Catanzaro “La Grecìa” e  la “Roma Tre  Orchestra” 

Hanno suonato con lui prestigiosi solisti quali: Mariolina De Robertis, Luciano Giuliani, Georg Moench e Angelo Persichilli. 

Hanno collaborato, in concerti da lui diretti,  famosi attori quali Paolo Poli e Mattia Sbragia.

Ha diretto i Musicals “Sister’s”,  “Mamma Mia!”e “Artemisia” del quale ha curato l’orchestrazione e che è andato in scena in prima mondiale al Lyrick Theatre di Assisi il 22 Marzo 2015.  “Artemisia” ha vinto il premio PRIMO 2015 (Premio Italiano per  il miglior Musical Originale) e nel 2017 è stato rappresentato al Teatro Flaiano di Roma.

Nel 2013 ha composto il  Musical “Romoletto & Giulia”  ispirato a  “Romeo e Giulietta” di Shakespeare.

La sua fiaba musicale  “Willie” - della quale ha scritto anche il testo - ha  avuto più di 40 rappresentazioni nelle scuole di Roma e del Lazio. 

Ha composto la musica per il balletto “Il Segno di Kazar”, rappresentato a Roma nel Settembre 2002 e Luglio 2003. 

In occasione dell’anniversario della nascita di Mozart (1756 – 2006) ha composto e diretto il racconto in musica “Sognando Amadeus”, su testo di Monica Gherardelli, per l’Accademia di Musica Bernardo Pasquini di Formello (RM), con la quale collabora dal 2005 in qualità di docente di pianoforte e direttore dell’orchestra giovanile.

Nel 2014 il suo “Tango para mi juventud” per chitarra e quartetto d’archi è stato eseguito in prima assoluta a Stoccolma presso la  “Stockholm Concert Hall”, in occasione del concerto inaugurale del semestre di presidenza italiana in Europa e, recentemente nella versione per chitarra e orchestra d’archi, anche a Düsseldorf e Colonia sempre da Adriano Walter Rullo come solista e dai Solisti Aquilani.   Ha suonato  in Argentina, Australia, Bulgaria e  Giordania. Col mezzosoprano Chiara Guglielmi si è esibito a Pesaro per il “Rossini Opera Festival” ed a Spoleto per “Musica da casa Menotti” nell’ambito del “Festival dei due Mondi”. Tra i cantanti con cui collabora spicca il baritono Angelo Veccia (Ping in Turandot al Teatro alla Scala di Milano nell’edizione diretta dal M° Riccardo Chailly per l’inaugurazione di Milano EXPO 2015).

 

E’ docente di  Accompagnamento Pianistico presso il Conservatorio “Lorenzo Perosi” di Campobasso.